Qi gong e sistema Corpo-Mente

 

 

Qi gong oltre l’esercizio fisico

La pratica del Qi gong ha la vocazione di spingersi ben oltre il mero esercizio fisico così come lo intendiamo comunemente in occidente.

Mira alla comprensione di movimenti più sottili e meno visibili di quelli muscolari: i movimenti interni dell’energia vitale (Qi).

Gli esercizi di Qi gong, nella loro esecuzione lenta e accurata, stimolano la coordinazione e l’interazione sincronica e armonica tra le parti del corpo. Ciò favorisce, dal punto di vista mentale, armonia ed equilibrio.

L’armonia del movimento diviene armonia del pensiero (appropriatezza, coerenza rispetto alla situazione e al contesto), l’esercizio basato sul “sentire” le potenzialità e soprattutto i limiti del proprio corpo diviene rispetto, empatia, capacità di entrare in connessione con se stessi e con il mondo anche da un punto di vista emozionale.

Corpo-Mente 

In tal modo, il sistema Corpo-Mente è il reale protagonista del Qi Gong: l’osservazione è costantemente rivolta a noi stessi, l’attenzione è concentrata sulle proprie sensazioni, sulla loro percezione e sul loro riconoscimento.

L’azione è orientata ad equilibrare/riequilibrare la nostra stessa energia, affinando giorno dopo giorno – con la pratica costante – la propria capacità di “sentire”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *