HT 7 Shenmen in digitopressione in caso di ansia e stress

Secondo la Medicina Cinese il nostro corpo è percorso, internamente ed esternamente, da una complessa rete di linee energetiche chiamate Meridiani.

Ogni Meridiano – oltre ad avere collegamenti con determinati organi interni ed apparati – ha precise funzioni sia fisiche che emozionali, le quali possono essere alterate nel caso in cui il flusso energetico nel Meridiano stesso sia difficoltà (in Deficit o in Eccesso). In questo caso, la persona avrà disturbi e manifestazioni più o meno gravi che in occidente chiamiamo “malattia”.

La Medicina Cinese indica alcuni metodi per agire sul flusso energetico dei Meridiani. Uno dei principali, è la stimolazione dei Punti di agopuntura (Agopunti), i quali sono collocati sul percorso esterno dei Meridiani.

Tra questi Agopunti (oltre 360 su tutto il corpo), il settimo punto del Meridiano del Cuore (HT 7 SHEN MEN, Porta dello Shen) è tra i più importanti per trattare lo Shen (Mente/Spirito) e viene utilizzato nelle situazioni di stress ed ansia, oltre che per alcuni disturbi della memoria.

La stimolazione di questo punto è utile quotidianamente in periodi di stress (anche la sera in caso di insonnia, per esempio) ed è importante anche nei momenti di ansia acuta, per recuperare prima possibile calma e serenità.

Questo Agopunto aiuta, inoltre, ad essere efficienti e calmi in condizione di stress da prestazione ed è molto indicato, per esempio, prima di un esame.

Guarda il video “ridurre l’ansia con la digitopressione” per imparare a localizzarlo e a trattarlo con la digitopressione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *